VALUTAZIONE ECONOMICA DEI TRATTAMENTI DIALITICI DI UN CENTRO DIALISI

SESSIONE POSTER I

VALUTAZIONE ECONOMICA DEI TRATTAMENTI DIALITICI DI UN CENTRO DIALISI

poster

INTRODUZIONE

I trattamenti dialitici dell’uremia forniscono ottimi risultati in termini di sopravvivenza e riabilitazione, ma impongono al nostro Sistema Sanitario Nazionale (SSN) un importante carico economico pari al 2% della spesa sanitaria totale (Quintaliani G. Aspetti  socio-economici  del  trattamento dialitico, Gin 2008 [1]). Nonostante l’importanza del problema, le indagini di  valutazione economica sono ancora scarse e parziali e questo incide sui  costi  sanitari. Indagini  ad hoc condotte all’interno di ogni singola azienda potrebbero migliorare l’allocazione delle risorse.

SCOPO DEL LAVORO

Il numero dei pazienti che entra in dialisi cresce progressivamente e di conseguenza i costi dei trattamenti dialitici sono in ascesa e tali da poter divenire insostenibili per la società. Una valutazione comparata costo efficacia delle strategie terapeutiche è necessaria soprattutto perchè secondo le metanalisi nessun trattamento dialitico può essere considerato superiore all’altro in termini  di sopravvivenza e qualità della vita. Scopo del lavoro è stato quello di valutare nella nostra Unita Operativa i costi delle differenti metodiche dialitiche disponibili (Haapio M. Modality of chronic renal replacement therapy and survival- a complete cohort from Finland 2000-2009). [2]

MATERIALI E METODI

Abbiamo effettuato una valutazione sui costi della dialisi per l’anno 2011 su tuttta la popolazione dialitica afferente al Centro Dialisi di Pescia. Il campione analizzato è costituito da 61 pazienti in emodialisi ospedaliera (M:F 40:21), età media 62,3 anni, e 32 pazienti in dialisi peritoneale domiciliare (M:F 18:14), età media 66,1anni. Abbiamo valutato i costi delle terapie dialitiche: sono stati analizzati i costi diretti delle modalità di trattamento ed i costi indiretti legati a trasporti e rimborsi vari.

RISULTATI

L’analisi dei dati raccolti nel corso della rilevazione ha consentito di costruire le stime relative ai costi annui della Dialisi Peritoneale Ambulatoriale (CAPD) e Automatizzata (APD), Emodialisi standard (HD) ed Emodiafiltrazione (HDF).

Costi diretti/anno trattamenti dialitici e trasporti
TRATTAMENTI TRASPORTI
HD 1.669.063 € 189.350 €
DP 636.441 € 2.677 €
TOTALE 2.305.504 € 192.027 €

Spesa media pro capite/anno
TRATTAMENTI TRASPORTI
HD 27.361 € 3.104 €
DP 19.888 € 84 €

CONCLUSIONI

Nel nostro lavoro si confermano i vantaggi economici della DP rispetto all’HD (Villa G. Cost analysis of the Spanish renal replacement therapy program, 2012 [3] (full text)). Nel nostro Centro, l’HD ha rappresentato il 72% dei costi complessivi dei trattamenti sostitutivi e quindi nell’ottica della ottimizzazione delle risorse sanitarie sarebbe auspicabile, laddove non ci siano controindicazioni, implementare il numero dei pazienti in DP, considerandone gli outcomes clinici favorevoli comprovati. Nella valutazione della spesa pro-capite, si confermano costi ridotti in DP nella voce dei costi diretti e più significativamente nella voce dei trasporti (Figura 1). Sarebbe quindi proponibile l’impiego di parte del risparmio realizzato come incentivo da destinare ai pazienti per implementare e favorire la scelta della dialisi domiciliare.