SOVRAPPESO POST-DIALITICO E INFIAMMAZIONE CRONICA: UNA ASSOCIAZIONE PERICOLOSA. STUDIO PROSPETTICO OSSERVAZIONALE DI 36 MESI

Introduzione

Il raggiungimento del peso secco è parte integrante e fondamentale della pratica dialitica, tuttavia non sempre ciò è regolarmente ottenuto.

Abbiamo ipotizzato che l’entità del sovrappeso post-dialitico (edOW), si associ ad un aumentata infiammazione e, di conseguenza, possa influire sulla mortalità.

Scopo dello studio

L’obiettivo di questo studio è stato quello di valutare l’influenza del sovrappeso post-dialitico sui livelli sierici di Proteina C-reattiva (hsCRP) e sulla sopravvivenza, in una coorte di 182 pazienti prevalenti in emodialisi trisettimanale seguiti per 36 mesi.

Pazienti e metodi

Sono stati studiati 182 pts (117 maschi, età 65±12 anni, vintage 48 mesi; range 6-336).

Un sovrappeso post-dialitico era presente in 98 pazienti (54%). Il valore medio del sovrappeso a fine dialisi era 0.4±0.2 Kg (range: 0.1-1.4) ed è mostrato in Figura 1.

Abbiamo diviso i pazienti in due gruppi: 98 pazienti con edOW (Gruppo 1) e 84 che non presentavano edOW (Gruppo 2). In questi pazienti sono stati determinati: ultrafiltrazione oraria (UFR), proteina C-reattiva (hsCRP), peso corporeo (PC), Kt/V, protein catabolic rate (PCRn), incremento ponderale interdialitico (IDWG), pressione arteriosa media (PAM).

Il test di Student per dati non appaiati è stato utilizzato per confrontare i gruppi, la regressione lineare per valutare le correlazioni, curve di Kaplan-Meier per valutare la sopravvivenza.

Risultati

La figura 2 mostra medie e deviazioni standard delle variabili studiate.

La figura 3 mostra la correlazione diretta, statisticamente significativa, tra edOW e hsCRP.

Le figure 4 e 5 visulizzano il confronto tra pazienti con (gruppo 1) e senza (gruppo2) edOW, per quanto riguarda UFR, hsCRP e PCRn.

Dei pazienti studiati 98 (53%) morivano durante il follow-up; le cause di morte sono state cardiovascolari nel 69% dei casi. In figura 5 sono evidenziati i decessi per cause cardiovascolare nei due gruppi in studio. La percentuale di decessi per cause cardiovascolari nel gruppo con edOW è statisticamente più elevata.

Infine è stata analizzata la sopravvivenze dei pazienti studiati: le curve di sopravvivenza evidenziavano una significativa maggiore mortalità nei pazienti con edOW rispetto agli altri (figura 6).

Conclusioni

Sovrappeso post-dialitico e infiammazione cronica sono direttamente correlati nei pazienti emodializzati e si associano ad un aumentato rischio di mortalità a medio-lungo termine.